Cosa puoi fare per rilanciare il tuo hotel nel 2021?

Strategie e idee per contrastare l’emergenza Covid-19

Cosa può fare un albergatore per rilanciare il proprio hotel nel 2021? Ci sono strumenti che possono aiutare a trovare nuovi clienti?

In questo articolo troverai preziosi consigli che potrai applicare nel piano marketing per hotel sin da subito per attirare nuovi clienti e costruire un legame con loro. Implementando questi semplici suggerimenti di marketing e comunicazione, riuscirai ad affrontare al meglio l’emergenza Covid e a far ripartire il tuo hotel il prima possibile.

Andiamo a scoprire insieme quali azioni potrai intraprendere per migliorare la tua presenza online.

hotel nel 2021

Partiamo da un requisito fondamentale: avere un sito web. Al giorno d’oggi, è davvero difficile trovare un hotel senza un sito Internet, tuttavia è facile trovarne tanti con siti vecchi, non aggiornati, non ottimizzati e impossibili da navigare con un dispositivo mobile. Il sito web è un’importantissimo biglietto da visita: gli utenti basano la propria scelta sull’impressione che hanno quando cercano online un hotel e nella maggior parte dei casi queste ricerche vengono effettuate tramite smartphone. Un sito non mobile-friendly si carica lentamente e non garantisce buona esperienza di navigazione.

Il rilancio del tuo hotel deve quindi iniziare dall’analisi del tuo sito. Assicurati quindi che esso sia ottimizzato per mobile ed analizza il percorso dell’utente dal momento in cui accede al sito Internet fino al momento della prenotazione, assicurandoti che non vi siano ostacoli che possano compromettere l’azione finale. Infine, rendi il tuo sito web graficamente accattivante sin dal primo accesso grazie ad una Welcome Page personalizzata.

Veniamo ora alle idee che possono aiutarti a raggiungere nuovi clienti.

  1. Non interrompere le attività di web marketingBusiness plan

    Il primo consiglio per affrontare l’emergenza è quello di non sospendere tutte le attività di web marketing e attività di promozione, ma creare campagne pubblicitarie ad hoc.

    Quanto spendere però in pubblicità in questi casi? La paura molto spesso vince sulla razionalità. Il primo istinto in un momento di crisi ci porta quasi sempre a chiudere i rubinetti verso le spese pubblicitarie, senza pensare che è l’errore più grave che si possa fare. Sarebbe quindi più corretto non modificare la spesa pubblicitaria, bensì adeguare la strategia e la comunicazione al contesto attuale.

    Quale tipologia di offerta applicare? La creatività dovrà essere una delle tue armi vincenti nel creare proposte uniche, originali e accattivanti, ricorrendo a tariffe speciali che ben si adattino anche a soggiorni brevi e acquistabili last minute.

    Altra cosa importante è quella di concentrarsi sulle politiche di cancellazione flessibili, affinché i clienti abbiano la percezione e la certezza di poter disdire senza il rischio di perdere soldi in qualsiasi momento. Questo consiglio aiuterà i potenziali clienti a prenotare con più tranquillità presso il vostro hotel. Proponi formule con la possibilità di rinunciare a penali economiche per la modifica dei soggiorni dei prossimi mesi e consenti ai viaggiatori di riprogrammare, senza alcun costo aggiuntivo, la propria vacanza in una data futura.

  2. Crea campagne di remarketing

    remarketing

    Il remarketing offre una grande opportunità alle strutture ricettive, soprattutto in un periodo difficile come questo. Si tratta di uno strumento estremamente utile nel settore dell’hospitality perché permette di coinvolgere gli utenti che hanno già avuto a che fare con la tua struttura, oppure che hanno interessi verso argomenti affini ai viaggi e al turismo in generale. Puoi usare questa strategia su Google, Facebook e Instagram, selezionando parametri ben precisi per costruire il tuo target, e creare offerte mirate in occasione della riapertura dell’hotel da rivolgere agli utenti che hanno mostrato interesse verso il tuo sito.

    Le campagne di remarketing sono utili anche per rimetterti in contatto con gli ospiti che hanno già soggiornato presso il tuo hotel, grazie alla raccolta dati dei clienti e la realizzazione di un database di contatti dettagliato, su misura della tua struttura ricettiva.

  3. Sfrutta i social networksocial netowrk

    Una risorsa indispensabile per promuovere il tuo hotel sono i social network. Tieni però a mente che i social non sono tutti uguali: ogni canale, infatti, offre strumenti ben precisi, sia a livello di creatività che a livello di advertising, ed è importante scegliere le piattaforme giuste per raggiungere i tuoi potenziali clienti.

    Per far ciò, devi conoscere le caratteristiche del tuo target. Se si tratta di un business hotel e quindi ti rivolgi a uomini d’affari, manager e professionisti che viaggiano per lavoro puoi sfruttare LinkedIn. Se ti piace raccontare il tuo hotel tramite la fotografia, allora il canale giusto da sfruttare è Instagram. Facebook, invece, viene utilizzato per raggiungere target molto diversi tra loro, costruendo la propria rete di fan con campagne pubblicitarie ad hoc.

    I social network rappresentano un ottimo strumento per rilanciare l’hotel e per ottenere una maggiore visibilità, non solo tramite strategie di advertising, ma semplicemente anche a livello organico.

  4. Usa Google My BusinessGoogle My Business

    Google può diventare il tuo migliore amico. Utilizza Google My Business per comparire all’interno di Google Maps e come suggerimento pertinente in base alle ricerche degli utenti. Avrai a disposizione una scheda in cui potrai inserire tutte le informazioni di contatto e le foto della tua struttura. Inoltre, all’interno della scheda compariranno anche le recensioni degli ospiti. Più le recensioni sono positive, più gli utenti saranno invogliati a prenotare presso il tuo hotel! Leggi l’articolo “Cosa fare per aumentare le recensioni del proprio hotel?” per scoprire come migliorare le recensioni sui social network e sui maggiori portali web, come Google e TripAdvisor.

  5. Monitora la concorrenzaanalisi competitor

    Tieni sempre sotto controllo la concorrenza e il mercato per essere pronto a ripartire alla grande. Grazie a Reputation Mood potrai monitorare i tuoi competitor, le loro tariffe e la loro posizione sui portali, per vendere i tuoi servizi al miglior prezzo sul mercato! Otterrai anche spunti, idee e suggerimenti personalizzati per predisporre in anticipo offerte mirate e per rendere la tua reputazione sul web il tuo miglior biglietto da visita!

Ci troviamo in un periodo molto particolare e le restrizioni rendono tutto più complesso. Assicurati di aver adottato una buona strategia online per mettere in risalto il tuo hotel, mantenere il contatto coi clienti e tenerli aggiornati sulle novità. Sfrutta questo tempo per condividere con gli utenti contenuti in modo tale da accrescere l’interesse verso il tuo hotel e il territorio. Pensa a iniziative che puoi mettere in atto alla riapertura e che potrai promuovere sui social grazie alla rete di fan che ti sei costruito. Infine, ascolta sempre le opinioni dei tuoi clienti per apportare miglioramenti all’interno della struttura.

Si possono applicare tante idee e tanti strumenti online per rilanciare un hotel alla grande per il 2021. Hai bisogno di aiuto per mettere in pratica i nostri consigli? Noi siamo qui per te. Grazie a Spotty Wi-fi potrai gestire i servizi del tuo hotel in modo facile, veloce e automatico!

Contattaci per una demo gratuita e personalizzata in base alle tue esigenze, senza alcun impegno. Ti basterà compilare il form e verrai contattato dal team di Spotty Wi-fi!

 

Scopri Spotty Bundle: il kit perfetto per automatizzare e gestire ogni fase del soggiorno! Quattro tools per ripartire alla grande: Check-in online, Priva-sì, JPasta e MySpotty App.Spotty Wi-fi logo