7 idee per le immagini Instagram del tuo hotel

Quali immagini Instagram pubblicare sul profilo del tuo hotel?

Lo sai che Instagram aiuta l’80% dei suoi utenti a decidere se acquistare o meno un prodotto o servizio? Secondo solo a Facebook, è uno dei social network più amati, perché è immediato e strettamente visual.

Attirare nuovi followers e ottenere i famosi cuoricini alle proprie foto però, non è così semplice, soprattutto se stai promuovendo un’attività. Se non scegli i contenuti e gli hashtag giusti infatti, le tue immagini potrebbero perdersi tra i milioni di contenuti pubblicati ogni giorno.

Per questo è fondamentale scegliere la strategia giusta e dedicare un po’ di tempo alla cura al tuo profilo Instagram. Ormai i social sono uno strumento importantissimo per qualsiasi attività. Quindi, mettiamoci al LAVORO!

1. Viva le emozioni!

Ammettiamolo, andiamo sui social per cercare qualcosa che ci provochi delle reazioni emotive. Cerchiamo contenuti che ci emozionino, ci facciano ridere, piangere o addirittura indignare. Le immagini sono perfette per questo, perché sono immediate e sanno catturare l’attenzione molto più velocemente rispetto a un testo.

Saper parlare o scrivere per immagini è fondamentale per colpire il pubblico, sempre più distratto da centinaia di contenuti ogni giorno. Scegli – e scatta! – immagini evocative, luminose e di qualità – non serve comprarti una reflex, il tuo Smartphone va benissimo – e racconta il tuo hotel con il tono di voce che meglio si adatta al tuo brand.

Preferisci didascalie brevi, pochi hashtag coerenti e lascia il resto all’immagine: fai sì che rappresenti l’emozione che l’ospite proverà soggiornando nel tuo hotel.

2. Carosello

Per lo storytelling, il carosello è perfetto. Racconta le esperienze che gli ospiti potranno vivere, le attività e i diversi momenti di una stessa azione. Grazie al carosello, infatti, avrai l’opportunità di mostrare in un unico post più prospettive del tuo hotel, in modo creativo e coinvolgente per gli utenti.

Puoi anche stimolare la curiosità dei tuoi followers. Scegli più immagini con lo stesso soggetto ripreso da distanze diverse e posta per prima l’immagine più vicina, in modo che si intraveda il soggetto e che spinga gli utenti a sfogliare il tuo carosello.

3. Dietro le quinte

Negli ultimi tempi, la parola d’ordine sui social è autenticità. Scegliere immagini emozionali, non significa postare foto artefatte e artificiose: potranno essere anche esteticamente perfette, ma gli utenti preferiscono contenuti veri, creativi e quotidiani.

Pubblica delle foto del tuo staff al lavoro, mostra i sorrisi del tuo personale di reception e sala e lo chef in cucina. Svela qualche retroscena e incuriosisci i tuoi followers, vedrai che apprezzeranno!

4. Mosaici

Un’altra modalità creativa di proporre contenuti è quella del mosaico. In pratica si tratta di suddividere il tuo contenuto in più immagini e condividerle singolarmente in sequenza, in modo che la visione d’insieme del profilo dia l’immagine completa.

E’ un modo curioso di catturare lo sguardo, ma attenzione a non esagerare. Usalo per spezzare rispetto ai soliti contenuti, magari per il lancio di un servizio nuovo o per un’offerta speciale.

5. Trucchi visivi

Concorderai sul fatto che alcuni elementi catturano il nostro occhio più di altri. Ecco allora, qualche consiglio per scegliere le tue immagini:

  • preferisci un singolo colore dominante, e non tanti colori diversi e contrastanti
  • pubblica foto il più possibile nitide
  • scegli una gradazione che tende al blu 
  • imposta una luminosità marcata

6. Video

I video, insieme alle immagini, sono un contenuto che piace tantissimo agli utenti. E non serve che tu sia un video-maker, anzi, più i contenuti sono autentici, più fanno sorridere o emozionare i followers. Quindi, via libera alla fotocamera del tuo Smartphone! Unica regola: VIDEO BREVI.

Puoi anche creare video in time-lapse in cui le riprese tremolanti vengono stabilizzate, grazie all’app gratuita Hyperlapse, scegliendo di pubblicare un contenuto più dinamico e coinvolgente.

7. Stories

Ma cos’è Instagram senza Stories? Ottengono più visualizzazioni, creano più coinvolgimento dei post e sono apprezzatissime dagli utenti, perché veloci e divertenti. Usale per rafforzare quell’idea di autenticità di cui parlavamo prima. Mostra i retroscena del tuo hotel e del personale, usa le gif animate, aggiungi le canzoni del momento, i geo-tag e gli hashtag.

Salva le stories più carine e mettile in evidenza nelle rubriche, che puoi rinominare e personalizzare con icone colorate e rappresentative. Puoi creare ad esempio la rubrica camere, quella del ristorante e dello staff, in modo da avere delle piccole vetrine visibili sul tuo profilo.

Insomma, usa la creatività, e se hai bisogno di qualche consiglio in più, non esitare a contattarci.

Vuoi saperne di più su di noi? Scopri i superpoteri di Spotty wi-fi, con cui trasformi la tua rete wi-fi in un potentissimo strumento di marketing e reputazione!

👉  Scopri di più e richiedi la tua DEMO GRATUITA!

 

SONO CURIOSO