Idee di marketing per Natale: come promuovere il tuo hotel

Si sa, chi ha un hotel non si ferma mai! Non fai in tempo a chiudere la stagione estiva che è tempo di pensare alle aperture invernali e ora che siamo a Natale… beh è ora di darsi da fare per il periodo primavera/estate 2022!

Come saprai, mantenere attiva una strategia di marketing è fondamentale per rimanere in contatto con i propri ospiti, per curare la propria immagine online e per seminare contenuti che poi raccoglierai sotto forma di prenotazioni.

Quindi, non mollare. Come si sente dire spesso, chi si ferma è perduto!

Siamo nel periodo dei regali e non sono poche le persone – lo ammettiamo, anche noi siamo tra questi 😉 – che si riducono all’ultimo momento per comprarli. Perché non sfruttare questo periodo per creare delle offerte particolari e dei pacchetti, da mettere proprio sotto l’albero?

Le forme possono essere tante: dalla giftcard, all’advance booking fino al pacchetto fisico vero e proprio, con tanto di fiocco colorato.

In base alla località in cui ti trovi e alla tipologia di hotel, l’obiettivo è quello di creare dei pacchetti originali, perfetti da regalare agli amici o alla famiglia. Facciamo un esempio concreto: il tuo è un hotel al mare, magari proprio qui sulla Riviera Romagnola e, anche se al momento è chiuso, hai deciso di aprirlo da Pasqua in poi, più eventuali eventi particolari.

Un’idea potrebbe essere quella di regalare un pacchetto in occasione del SIGEP, la più grande fiera del gelato. Potresti pensare a un soggiorno in occasione delle giornate della fiera, magari con trasporto o biglietto incluso.

Un’altra opportunità è sicuramente quella di promuovere già il periodo di Pasqua, pubblicando un’offerta speciale che sarà valida solo per prenotazioni in occasione delle festività natalizie.

Oltre alla leva del prezzo conveniente, potresti proporre dei pacchetti esperienziali, in cui promuovere un itinerario enogastronomico, una visita guidata ai borghi dell’entroterra o l’accesso speciale alla SPA dell’hotel con cena romantica. Tutto dipende dai servizi che hai a disposizione e da quelli che sono i tuoi segmenti di target principali.

Altra leva che puoi utilizzare – molto utile in questo periodo – è la cancellazione gratuita fino a poche settimane prima del soggiorno.

E’ importante sfruttare tutti i canali a tua disposizione. Potresti utilizzare le campagne pay-per-clic, scegliendo delle keyword che vadano ad individuare utenti che stanno cercando regali di Natale. Potresti creare degli annunci specifici che atterrano su una landing page dal sapore natalizio, dove saranno in evidenza i pacchetti, tutte le informazioni necessarie e un form per acquistarli.

Lo storytelling sui social abbinato a delle campagne di advertising non possono mancare. Programma dei post dedicati all’offerta, magari creando un po’ di attesa e giocando sull’effetto sorpresa. Qualche settimana prima potresti annunciare che presto pubblicherai un’offerta speciale e che lascerai dei piccoli indizi nei post successivi. Sui social, infatti, un approccio più informale e diretto funziona molto di più di un tono rigido e più commerciale.

Ovviamente, il discorso è diverso per quanto riguarda l’advertising che, per sua natura, è commerciale. Le campagne dovranno atterrare sempre su una landing page, come quelle pay-per-clic. In questo caso però, potresti strutturare diversamente il target e comunicare quindi, in maniera più specifica e personalizzata. Anche se nell’ultimo semestre è stato fortemente ridimensionato a causa degli aggiornamenti sulla privacy, il remarketing è sempre una buona idea.

Potresti rivolgere le tue inserzioni a chi ha visitato il tuo sito web (qui puoi scegliere anche il periodo specifico) o chi ha interagito con la pagina o i contenuti che hai pubblicato. In questo modo, vai a intercettare un pubblico diverso da quello delle campagne Google, e hai l’opportunità di comunicare con persone che già conoscono il tuo brand, facendo leva sul ricordo e sull’emozione.

Avrai sicuramente anche un database di contatti e-mail e numeri telefonici. Non dimenticarli! Approfitta delle newsletter con gli auguri di Natale per promuovere i tuoi pacchetti, utilizza gli SMS e manda dei messaggi con WhatsApp – ora integrato anche con Spotty – giocando sulla comunicazione visuale e utilizzando un tono ancora più diretto e familiare.

Per altri consigli, o per sapere come estrapolare e sfruttare i dati raccolti da Spotty puoi contattare il nostro team, saremo felici di aiutarti con la tua strategia di marketing!

 

cONTATTA IL TEAM