Stagione alle porte: come riempire l’hotel tutte le settimane

Quando la stagione estiva si avvicina, negli hotel c’è sempre un gran fermento, soprattutto in quelli al mare: si definiscono le ultime attività e ci si prepara a fare il pienone. Eppure ci sono sempre dei periodi che rimangono più scarichi e delle settimane in cui – al contrario – le camere sono tutte occupate e probabilmente hai dovuto rifiutare alcune richieste proprio per mancanza di disponibilità.

E se quelle richieste perse si trasformassero in prenotazioni, magari proprio in quei periodi con meno occupazione?

Sì, hai capito bene: vogliamo riuscire ad avere un’occupazione costante, in modo da scongiurare situazioni di overbooking, di richieste rifiutate o settimane con poche camere occupate.

Come fare? Esistono alcuni trucchi di marketing che ti vengono in aiuto e oggi li scopriremo insieme.

La prima cosa da fare è stilare una lista dei periodi che anche negli anni scorsi sono stati più fiacchi. Una volta individuate delle costanti, bisogna impostare – già da ora e fino a fine stagione – la strategia delle offerte.

Ed è qui che viene il bello. Quando si pensa alle offerte, molti ancora vedono nel prezzo l’unica ancora a cui aggrapparsi. Certo, il prezzo è fondamentale, ma lo è anche il modo di proporre l’offerta in sé.

Usa la creatività: basta di ideare le solite vecchie offerte! Sconto del 20%, camera a partire da… Questa tipologia di offerte si vedono ovunque e vanno bene per i periodi meno problematici, ma per quelli più scarichi, ci vuole un po’ di attrattiva in più!

Perché le persone dovrebbero scegliere proprio il tuo hotel quando ce ne sono a decine con servizi simili e gli stessi prezzi?

Perché tu hai saputo raccontare com’è la vacanza nel tuo hotel, perché le fai sentire speciali con una promo personalizzata, perché le premi se scrivono una recensione positiva, perché le rendi partecipi e coltivi il rapporto con loro nel tempo, tramite i tanti canali a disposizione e proponendo promo per i periodi scelti.

Newsletter

Uno strumento utilissimo – e molto efficace – è quello delle newsletter. Grafica e testi sono importantissimi, ma lo è ancora di più il contenuto: sii originale e stupisci i tuoi clienti! Facciamo qualche esempio!

Newsletter di compleanno: cosa ne dici di augurare buon compleanno ai tuoi clienti con una newsletter-regalo? E’ molto popolare e ottiene anche ottimi risultati: basta creare un testo accompagnato da qualche elemento visivo come un pacco regalo, dei palloncini e un torta e invitare l’utente a “scartare” il proprio regalo.

Cliccherà su una call to action e atterrerà su una landing page dedicata dove troverà – ad esempio – una vacanza di 7 giorni con una notte in omaggio, un pacchetto per un weekend di esperienze organizzate o un servizio extra incluso nel prezzo, come l’accesso alla SPA o lettini e ombrellone in spiaggia.

Newsletter interattiva: è una delle tendenze più popolari del momento, la newsletter con contenuti interattivi coinvolge gli utenti e li invita a compiere delle azioni, rendendoli più consapevoli del tuo brand.

Potresti aggiungere delle GIF, dei video, un contest o un piccolo quiz a cui poi corrispondono dei premi: soggiorni scontati, esperienze organizzate come degustazioni o uscite in barca e servizi extra. Un esempio? Un semplice cruciverba in cui indovinare la novità dell’estate!

SMS

Non ci crederai ma gli SMS sono uno degli strumenti più efficaci perché vengono aperti oltre il 90% delle volte. Ti basta un testo breve e un link dove gli utenti possono atterrare per compiere un’azione o conoscere l’offerta a loro dedicata.

Un esempio? Invita i tuoi clienti a cliccare sul link e girare la ruota: in palio sconti in euro, premi e vacanze scontate. Una volta vinto il premio, potranno contattarti tramite form e inserire il codice del premio vinto per ottenerlo.

WhatsApp

Su WhatsApp è ancora più divertente creare contenuti originali. Qui puoi usare la creatività e giocare sulla formattazione, usare emoji, grassetti e corsivi, allegare delle immagini o dei buoni sconto/regalo da presentare in hotel e condividere link al sito o a una landing page dedicata.

Ottima strategia per ottenere prenotazioni dirette è proprio quella di promuovere un codice speciale da utilizzare sul sito web, disintermediando dalle principali OTA.

Conosci il nuovo pacchetto WhatsApp di Spotty? Scoprilo qui 👉 PACCHETTO WHATSAPP

Social

Sui social media la creatività è ai massimi livelli. Qui puoi pensare davvero a tutto: dalle classiche campagne che atterrano su landing page alle campagne in cui gli utenti devono compilare un breve modulo per ricevere l’offerta, dai contest su pagina fino alle storie interattive. Facciamo qualche esempio!

Tocca a te: è la nuova funzione di Instagram stories, la trovi tra gli elementi da aggiungere, proprio accanto alla menzione, ed è una funzione utilissima per coinvolgere gli utenti. Come usarla? Pubblica una storia della colazione in hotel e chiedi agli utenti di mostrarti la loro: la storia più originale vincerà un soggiorno in cui parteciperà a delle degustazioni di prodotti locali.

Quiz “che tipo di turista sei?”: crea una campagna su Facebook e Instagram in cui chiedi agli utenti di giocare per scoprire che tipo di turisti sono. Cliccando sulla call to action dell’inserzione atterreranno su un quiz e, in base al risultato ottenuto, vinceranno un premio personalizzato, come un soggiorno con SPA gratis per un turista che cerca il relax o una vacanza con escursioni nell’entroterra per il turista che cerca l’avventura.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social o scrivici per maggiori info e consigli!